Indietro

Spari nella notte, ucciso capriolo

Cinque uomini denunciati. Hanno ucciso l'animale con un colpo di fucile e dopo averlo caricato su un mezzo hanno tentato la fuga

SCANSANO — Un capriolo ucciso con un colpo di fucile dai bracconieri. E' accaduto la notte scorsa a Rovete dove i carabinieri, dopo aver udito degli spari durante un servizio di controllo lungo la provinciale 159, hanno fermato e denunciato per bracconaggio cinque uomini tra i 20 e i 54 anni.

Dopo gli spari, i militari hanno infatti intercettato un Mitsubishi che avrebbe tentato di darsi alla fuga. I carabinieri, però, sono riusciti a bloccarlo: sul veicolo viaggiavano le cinque persone poi denunciate mentre nel cassone del mezzo c'era un capriolo adulto ucciso con una fucilata. E' scattata una perquisizione che ha portato alla scoperta poi di una carabina ottica, svariati tipi di munizionamento oltre a materiale e strumenti idonei alla caccia. I cinque sono stati denunciati a vario titolo per abbattimento di animali la cui caccia non è consentita, caccia con faro e strumenti non ammessi e utilizzo di munizione spezzata a pallini.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it