Indietro

Grosseto e il nuovo regolamento per il gioco legale

​Il Consiglio Comunale di Grosseto ha dato il consenso al primo regolamento per l’esercizio del gioco legale così da evitare rischi di GAP, pur giocando e divertendosi in modo lecito e consapevole.

GROSSETO — Ogni giorno, sorgono siti di casino online nuovi che mettono a disposizione ampie offerte di giochi da tavolo e giochi di carte, ma celati da slot machine, poker online, roulette francese si può trovare un piccolo rischio che, se non contrastato, può influire davvero sulle proprie finanze, fisiche e psicologiche che non solo mettono ko il player in primis, ma di riflesso rovinano pure i suoi familiari.

E’ brutto e anche per certi versi sbagliato identificare i casinò online e terrestri con la ludopatia e con i fenomeni da GAP, ossia le patologie correlate del gioco d’azzardo. C’è questo luogo comune, lecito ma errato che queste attività siano soltanto delle truffe volte a guadagnare coi soldi altrui e volte a rovinare la vita delle persone, quando lo scopo invece dovrebbe solo essere il divertirsi e la sfida dei propri limiti e timori, magari scommettendo e puntando sul rosso o sul nero.

L’entusiasmo prende tutti i sensi e per chi sa tenere sottili controllo una tale sensazione, è tutto ok: ci guadagna solo una fonte di energia in più. Il discorso cambia per i soggetti deboli, in tal caso il gioco diventa solo una spirale poco piacevole in cui porta anche gli affetti. E’ per questa serie di motivi che a Grosseto è stato stilato e approvato dal Consiglio Comunale il primo Regolamento per l’Esercizio del Gioco Lecito.

Gioco legale, la soluzione a tutti i problemi

Il sindaco Anton Francesco Vivarelli Colonna ha messo in evidenza che l tema è molto spinoso e delicato e, in quanto amministrazione pubblica, non si può tralasciare la cosa. Anzi esiste proprio il dovere di cercare ogni mezzo, in base alle competenze del Comune, per portare un proprio contributo importante e arginare i rischi del gioco d’azzardo illecito e, in particolare di quello patologico. Sarà messa in evidenza la parte del rispetto delle regole al fine di circoscrivere il diffondersi del fenomeno specialmente tra i soggetti più deboli, in primis i giovani e gli adulti. Questo per evitare anche gli effetti devastanti che comporta il GAP su tutte le famiglie, sul lavoro e sui rapporti interpersonali. Ecco dunque che, si è deciso di mettere in pratica una sorta di tutela dei cittadini dal punto di vista economico e sociale attraverso delle nuove norme a difesa del gioco legale e a discapito di quello compulsivo. E’ vero, ci sono siti di gambling e casinò che potrebbero portare alla ludopatia, ma per questa ragione si preferisce sempre e comunque che ci si colleghi a piattaforme casino online certificate AAMS, anche per evitare le truffe. Sarebbe quindi l’ideale consultare un elenco di tutti i casino online italiani approvati da aams per esser certi di imbattersi nel sito giusto.

Gioco consapevole: che prevede il Regolamento a Grosseto

Il Regolamento Comunale per il gioco d’azzardo è formato da 14 articoli che hanno l’obiettivo di disciplinare l’esercizio del gioco legale in tutto il territorio comunale, tenendo sempre a mente le disposizioni regionali in materia e la normativa nazionale.

Lo scopo primario è prevenire e contrastare il rischio e la diffusione di fenomeni di dipendenza, provenienti anche dal gioco legale e a promuovere il gioco responsabile per la salute del contesto urbano, la sicurezza, la viabilità e anche l’inquinamento acustico. Insomma, il Comune di Grosseto per la prima volta avrà una norma nelle mani da poter applicare affinché venga regolamentata questa attività, sulla base comunque di direttive regionali e nazionali. 


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it