Indietro

Il consiglio rigetta la mozione antifascista

Come già in altri Comuni della Toscana, il Pd aveva proposto di vietare gli spazi pubblici a chi che non dichiari di ripudiare il fascismo

GROSSETO — La maggioranza di centrodestra in consiglio comunale, forte di 20 voti contrari, ha ieri bocciato la mozione presentata da Pd e Lista Mascagni su "Valori dell'antifascismo e della convivenza civile".

Soltanto cinque i voti favorevoli, mentre i due consiglieri di M5s e Passione per Grosseto si sono astenuti. Durante la discussione non sono mancati momenti accesi: il respingimento della mozione, poi avvenuta, è stata caldamente auspicata dal consigliere di Casapound Gino Tornusciolo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it