Indietro

Un altro tassello di storia portato alla luce

La rocca di Sovana

Grazie ai lavori avviati nell'ambito del progetto Arcus e quelli dell'Unione dei Comuni, la frazione di Sovana ha novità da offrire

SORANO — Sono terminati i lavori di restauro conservativo delle Tomba Ildebranda e dei Demoni Alati nella necropoli etrusca di Sovana, frazione di Sorano in provincia di Grosseto, ad opera della Soprintendenza Archeologica e il Comune. 

Nella Tomba Ildebranda è stata realizzata una scala nel dromos della camera principale, mentre per la Tomba dei Demoni Alati si è provveduto anche al rifacimento della tettoia che la protegge, alla sistemazione dei blocchi decorativi del monumento esposti nella parte sottostante con particolare riguardo al frontone con la rappresentazione di Scilla, alla modifica del percorso di visita e alla realizzazione e ricollocazione della copia della statua di Vanth a fianco del nicchino. 

Gli interventi, per un importo di circa 115mila euro, sono stati finanziati nell'ambito del progetto Arcus, promosso dal Ministero dell'Economia e dal Ministero per i Beni Culturali. 

A questo notevole intervento se n'è andato ad aggiungere un altro effettuato dall'Unione dei Comuni delle Colline del Fiora sulla base di un progetto per le vie Cave dei comuni di Sorano e Pitigliano. Nell'ambito di questo intervento è stata messa in sicurezza è stata messa in sicurezza la via Cava di San Sebastiano. Sono rientrati anche i lavori per il taglio delle piante, la realizzazione di passerelle e la rimozione di ostacoli per un valore di 40mila euro. Inoltre si è provveduto alla musealizzazione del piccolo oratorio rupestre nella parte superiore della via casa e sono state create piccole aree di sosta e pannelli illustrativi di quella che costituisce una delle piu' significative e interessanti vie cave di Sovana.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it