Indietro

La banda che in un lampo sradicava le slot

A finire in manette quattro malviventi che in un anno avrebbero messo a segno 14 colpi. I ladri prendevano di mira bar e locali

GROSSETO — Entravano nei locali e in un lampo sradicavano slot machine e cambiamonete, poi le caricavano su mezzi rubati e fuggivano via. La banda specializzata in questo tipo di furti però è stata fermata dai carabinieri di Grosseto. 

Nell'operazione denominata "Jackpot", i militari hanno arrestato quattro moldavi, tutti di età compresa tra i 26 e i 28 anni, accusati di aver effettuato 14 colpi in un anno tutti ai danni di bar e locali nelle province di Siena e Grosseto, e altrettanti furti di mezzi che utilizzavano per trasportare le slot.

Durante le perquisizioni i carabinieri hanno trovato a casa di uno degli indagati 600 monete da uno e due euro. Il valore complessivo della refurtiva ammonta a circa 70.000 euro.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it