Indietro

Papa Francesco sulla tomba di don Zeno

Sono quattromila le persone attese a Nomadelfia quando Papa Francesco visiterà la comunità fondata da don Zeno. Poi andrà a Loppiano

GROSSETO — Giovedì 10 maggio Papa Francesco sarà di nuovo in terra toscana. Il pontefice si recherà in visita pastorale prima a Nomaldelfia (Grosseto) dove incontrerà la comunità fondata da don Zeno Saltini, e poi a Loppiano (Figline Incisa) dove visiterà la Cittadella Internazionale del Movimento dei Focolari. 

E sono circa quattromila le persone attese quando Papa Francesco visiterà la comunità fondata da don Zeno. Nella sala a lui dedicata troveranno posto 620 persone: i nomadelfi, i figli di Nomadelfia, le autorità.

Tutti gli altri saranno negli spazi esterni circostanti e potranno seguire la cerimonia su un maxischermo. L'organizzazione è già definita: il papa atterrerà con l'elicottero al campo sportivo di Nomadelfia, dove sarà accolto dal vescovo Rodolfo, da don Ferdinando, successore di don Zeno e da Francesco, presidente di Nomadelfia. Quindi si sposterà direttamente al cimitero dove pregherà sulla tomba di don Zeno per poi raggiungere il gruppo familiare ''Il Poggetto''. 

Questi primi due momenti saranno strettamente privati. Nella sala don Zeno sarà invece accolto dal popolo di Nomadelfia. Poi il Papa rivolgerà un discorso a tutti. Poi ripartirà alla volta di Loppiano, nel comune di Figline, in provincia di Firenze, papa Francesco si porterà all'esterno per salutare i fedeli.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it