Indietro

Il forte vento di Grecale sferza la Toscana

Allerta meteo in Toscana: le raffiche di Grecale a 100 chilometri all'ora hanno creato notevoli disagi in Maremma, ad Arezzo, in Valtiberina

FIRENZE — Come preannunciato l'allerta meteo non ha aspettato a farsi sentire, e sono stati molti i disagi causati dal vento in Toscana. Oltre alla neve caduta sull'Amiata, la protezione civile della Metrocittà di Firenze segnala nevicate anche sui rilievi appeninici. 

Ancora, per il forte vento di grecale registrate raffiche prossime ai 100 km orari nelle zone di montagna della provincia di Pistoia, sono al momento una ventina gli interventi, già effettuati o in corso, da parte dei vigili del fuoco per alberi caduti, ingombri stradali, canne fumarie.

A Firenze chiusi fino alle 17 i giardini comunali: per oggi era stata inizialmente disposta l'apertura ritardata alle 10. La decisione è stata presa dal Comune in seguito alla conferma dell'allerta arancione per il forte vento di Grecale, con previsioni di raffiche fino a 50-60 km/h in pianura e 60-80 km/h sulle zone collinari. 

Decine di interventi dei vigili del fuoco ad Arezzo e provincia: in città caduti due grossi pini senza tuttavia provocare danni, numerosi i rami spezzati e le tegole pericolanti rimosse. 

Disagi anche in Valtiberina. Intanto è tornata la neve sui passi appenninici della provincia Aretina senza problemi per la circolazione e fiocchi anche sulle colline intorno al capoluogo. 

Regolari a Livorno il traffico marittimo regolare, ad eccezione del traghetto per Capraia che ha saltato la corsa delle 8.30 per avverse condizioni meteo all'attracco sull'isola. 

Il vento di Grecale, come spiegano dall'Avvisatore Marittimo di Livorno, soffia con raffiche di 20-25 nodi con punte di 29-30, ma non ha creato al momento particolari problemi. Anche all'isola d'Elba, confermano dalla Capitaneria di Portoferraio, traffico dei traghetti regolare ad eccezione del collegamento veloce dell''aliscafo che è rimasto fermo. 

Nel Grossetano infine a causa del forte vento il Comune di Manciano e Sei Toscana hanno deciso di non svuotare i cassonetti per la sicurezza dei cittadini: i contenitori per la raccolta rifiuti, in condizioni di vuoto assoluto, possono costituire un pericolo.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it