Indietro

Due nuove auto per dare assistenza ai malati

Le due auto sono state acquistate dall’associazione Farfalla-Cure Palliative ODV di Grosseto grazie ai fondi raccolti dalla Carta Etica UniCredit

GROSSETO — Due nuove auto in dotazione alla Farfalla – Associazione Cure Palliative ODV di Grosseto per portare assistenza e supporto domiciliare in tutta la provincia.

Le due auto sono state acquistate grazie al contributo di UniCredit con i fondi raccolti tramite UniCredit Card Flexia Classic Etica, la carta di credito che permette ad ogni utilizzo di contribuire a iniziative solidali. Grazie al suo particolare meccanismo, con il contributo della Banca pari al 2 per mille di ogni spesa effettuata si alimenta il Fondo Carta Etica, fondo di beneficienza che in oltre dieci anni ha permesso ad UniCredit di sostenere più di 650 iniziative benefiche in tutta Italia.

Le vetture sono state consegnatedavanti al Palazzo comunale di Grosseto, alla presenza del Sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna; del Vescovo di Grosseto Mons. Rodolfo Cetoloni; del Presidente dell’Associazione La Farfalla, Roberto Vittorio Martinelli; con il Vice Presidente, Loriana Landi, e i volontari; e Francesco Rutili, Area Manager Livorno e Grosseto UniCredit; con il coordinatore Imprese dell’area, Gianmichele Gallo.

La Farfalla - cure palliative - ODV è un insieme di persone, volontari e professionisti, che si impegnano quotidianamente con dedizione affinché si riconosca nel malato la persona, gli si conceda la possibilità di essere protagonista della propria vita anche nel momento della malattia e di trascorrerla attorniato dai suoi familiari, senza rinunciare a ritmi e a consuetudini che appartengono alla quotidianità.

In linea con gli specifici bisogni dei malati in fase avanzata e conformemente alle disposizioni legislative di settore, aderendo alla filosofia delle cure palliative, La Farfalla sviluppa un modello di cura domiciliare caratterizzato da un approccio multidisciplinare al malato. Nasce nel gennaio 2009, dall’attenzione da quanti si sentono coinvolti nelle tematiche legate alla fase avanzata di malattia e alle cure Palliative.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it