Indietro

Regione e cittadini fanno rinascere l'ex colonia

Al via il progetto 'Luci nel parco' per il recupero dell'immobile in disuso dell'ex Enaoli con il primo progetto di collaborazione e innovazione

GROSSETO — L'assessore alla presidenza della Regione Toscana Vittorio Bugli ha presentato alla camera di commercio di Grosseto il progetto 'Luci nel Parco' per il recupero dell'immobile pubblico in disuso dell'ex villaggio-colonia Enaoli di Rispescia che diventerà un polo di aggregazione grazie al primo progetto pilota a impatto sociale della provincia grossetana nato, ha detto Bugli, nello spirito di Collabora Toscana, il percorso regionale che intende mettere insieme cittadini, associazioni, istituzioni e privato in progetti di innovazione.

Nell'immobile nascerà un ristorante bio dai costi sostenibili e prodotti a chilometro zero provenienti dalle aziende agricola del parco regionale che sarà gestita da una cooperativa. Nascerà anche una sala prove dove chi si esibirà, in cambio, dovrà essere disponibile a insegnare per qualche ora l'utilizzo del proprio strumento agli altri.

L'aspetto innovativo del recupero dell'immobile, di proprietà dell'Ente Terre Toscane Tenuta di Alberese e che negli anni '50 ospitava gli orfani dei contadini, è anche nella gestione dei costi del restauro, circa 200mila euro, attraverso un bond sociale. Tutte le entrate saranno rendicontate su un sito web dedicato al progetto. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it