Indietro

"L'oro di San Mamiliano torni a Sovana"

Il museo di San Mamiliano a Sovana

Lo chiederà la Toscana al Ministero dei beni culturali, dopo la mozione presentata dal Pd e approvata all'unanimità in consiglio regionale

FIRENZE — La mozione approvata invita la giunta a far pressione sul Ministero dei beni culturali, affinché le monete del cosiddetto tesoro di San Mamiliano attualmente conservate in un deposito di Firenze tornino a Sovana, dove ne sono esposte 90. 

Le 498 monete d'oro, risalente al periodo fra il V e il VI secolo dopo Cristo, furono rinvenute nel 2004 durante i lavori di restauro della chiesa di San Mamiliano, sotto al pavimento, all'interno di una pignatta di coccio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it