Indietro

Contro i tagli è sciopero da Mediaworld

Sciopero nazionale per il colosso della vendita dell'elettronica. In Toscana quattro presidi di protesta: a Grosseto, Firenze, Lucca e Agliana

FIRENZE — Sciopero dei lavoratori Mediaworld anche in Toscana contro, tra l'altro, le annunciate chiusure dei punti vendita di Grosseto e Milano.

La mobilitazione, indetta da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs nazionali, ha visto nella regione quattro presidi dei lavoratori, presso negozi della catena a Grosseto, Firenze, ad Agliana e a Lucca

Ad aggravare la situazione l'imminente scadenza del contratto di solidarietà, prorogato fino al 30 aprile 2018, in diversi punti vendita e le intenzioni annunciate di risolvere definitivamente i 150 esuberi dichiarati. 

In Toscana, spiega una nota dei sindacati, i lavoratori Mediaworld sono oltre 300, e il timore è che anche in Toscana possa diventare a rischio l'occupazione, e non solo a Grosseto.

Fotogallery


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it